Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su leggi di più.

IL MAESTRO VA BENE  (IL WEBMASTER)

In chi è pensionato da tempo/ generalmente nascono interessi/ e a me era sorto questo:/ registrare fatti, passati o da prevedere.//  Dunque si trattava di capire/ quale fosse un buon sistema/ per fare le cose bene risparmiando/ in fatica, carte accumulate, pulizie da fare.// Pensandoci bene,/ e dato che sono un “ragazzo” al passo con i tempi,/ ho avuto l’idea, non troppo originale,// di registrare i materiali (scritti e immagini) su un sito internet./ La fortuna speciale è aver trovato/ come istruttore il webmaster più adatto.

 



audio-icon-35.jpg 






colosseo.png
   ER MAESTRO VABBE'      
  
 

Uno che sta in penzione da quer dì
je vèngheno le fregole, se sà,
e a mme mm’era vienuta questa cqua:
fatti da dì e ffatti da venì.  

Ar dunque s’è ttrattato de capì
er zistema più mmejjio d’addoprà
pe ffà ‘nna cosa fica e sparambià
cervello, carte e zella da pulì.
 

Dajje e aridàjje, ponza che tte ponza,
siccome so un rigazzo ammodernato,
me so ffatta l’idea nun tant’intonza  

de allocàmme la robba su interné.
La furtuna sfacciata è ch’ho svagato
pe ttutore er maestro che vvabbè.
                                                                    

Ferentino, mar. 9 settembre 2008  

A ripetizione privata, scuola d’informatica







Share this post

Submit to DeliciousSubmit to DiggSubmit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to StumbleuponSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn