Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su leggi di più.
SONETTI romaneschi
BELLI DIVERZI   (Molto differenti umanamente)
- a fondo pagina una "trascrizione" in Italiano -


BELLI  DIVERZI

Aritirato er Papa teologale,
er Piccione penzò: “Si ciariesco
me capo un Papa che parla papale,
così lla Curia la mettémo ar fresco”.

S’affacciò ddunque un tipo pe la quale
che gguardacaso ha detto “So’ Francisco”
e s’è inchinato bene al davanzale
a ffa’ sgama’ che nun parla arabbesco.

Doppo Woitila che cce diede orgojjo,
venne Jusèpphe a métte li puntini
e mo er tenero reggna co Bergojjo.

Tre ggruggni… se po’ ddì? bbelli divèrzi
(miracolo anniscosto a li becchini):
appresso a Cristo nun ze sémo pèrzi.

                                                                           Roma, dom. 24 novembre 2013
                                      Viene pubblicata, in occasione della chiusura dell’Anno della Fede
           l’Esortazione apostolica Evangelii Gaudium, un testo scorrevole e molto ampio
        e denso,
quasi un documento programmatico dell’intero pontificato di Papa Francesco


Dopo le dimissioni di Papa Benedetto XVI (J. Ratzinger), grande teologo,/ lo Spirito Santo pensò “Se riesco/ mi scelgo un Papa che parla “papale”,/ così mettiamo la Curia un poco da parte.// Perciò (al balcone, sulla facciata della Basilica di San Pietro) si è affacciato l’eletto,/ che con semplicità ha detto “Sono Francesco” / e s’è piegato verso la folla sulla balaustra / quasi per chiarire che il suo parlare sarà molto comprensibile a tutti.// Dopo Papa (Karol) Wojtyla che ha ridato slancio alla presenza della Chiesa nel mondo,/ venne Joseph (Ratzinger) con il suo grande insegnamento teologico/ e adesso c’è (Jorge) Bergoglio con la sua pastorale improntata a ricordare la tenerezza di Gesù per i più deboli.// Insomma, tre volti –si può dire?- molto diversi/ (un miracolo sconosciuto a chi si augura la fine della presenza della fede cristiana):/ seguendo Gesù Cristo (e l’insegnamento di tre Papi umanamente ben diversi) non ci siamo persi (noi cristiani), siamo rimasti fedeli.

Share this post

Submit to DeliciousSubmit to DiggSubmit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to StumbleuponSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

  Consulenza assicurativa
 
  Dott. Simone Dalle Molle

  +39 3479446717
  +39 3932275711
  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  skype: simonedallemolle